Premium-Seiten ohne Registrierung:

Auktionspreisarchiv

Auktion: Online Sale: Libri Antichi e Rari
wurde versteigert am: 10. November 2016
Aktuelle Auktionen Auktionspreisarchiv

Boccaccio Giovanni. Inamoramento di Florio et di Bianzafiore chiamato Philocolo. In Venetia: per Bernardino de Lesona vercellese, 1520

Archiv
Schätzpreis: 0 £
Zuschlagspreis:  850 £
ca. 1.056 $
Los-Nr. 10, Aufrufe: 37

Boccaccio Giovanni . Inamoramento di Florio et di Bianzafiore chiamato Philocolo che tanto e a dire quanto amorosa faticha composto . (Al colophon:) In Venetia: per Bernardino de Lesona vercellese, 1520. In-4° (mm 210x150). Carte [208]. Il titolo è racchiuso entro una cornice architettonica xilografica a piena pagina ornata dai ritratti dei due amanti e da figure antropomorfe. Piccole iniziali xilografiche ornate nel testo. Restauri ai margini di alcune carte ma esemplare in buono stato di conservazione. Legatura settecentesca in vitello marrone rimontata, dorso decorato da ferri dorati, tagli azzurri. Al verso del piatto anteriore nota di possesso manoscritta settecentesca 'Ex Libris Alexandri Dunanti Ing. Xng. 1740'. Rara edizione di quest'opera giovanile del Boccaccio, uscita dai torchi di Bernardino Viani da Lissona, nei pressi di Vercelli, che esercitò la propria attività a Venezia tra il 1501 ed il 1543. Il Filocolo si ispira al poemetto Floire et Blanchefleur di cui la prima versione conosciuta risale al 1160 circa, in cui viene narrata la "storia di un ragazzo pagano e di una ragazza cristiana allevati insieme alla corte del padre di lui, Felice re di Spagna, e della loro passione, ostacolata dai genitori di Florio, ma dopo complesse traversie trionfante. Fino a epoca recente si riteneva che il Filocolo derivasse dal cantare italiano di Fiorio e Biancifiore (la cui redazione più antica fu trascritta circa nel 1345), mentre ora è stato dimostrato dal Monteverdi che è il cantare a presupporre la conoscenza del Filocolo; ed essendo il Fiorio il primo o fra i primi cantari di cui si abbia notizia, si rafforza l'ipotesi che inventore del cantare in ottave sia proprio, per il Filostrato, il Boccaccio" (G. Contini, Letteratura italiana delle origini , Firenze 2003, 710); Zambrini, 105; STC Italian , 111; Essling, 2074; Sander, 1094. Edit16 6254. 4° (210X150 mm). [208] leaves. Title with an architectonic woodcut frame full-page decorated by the portraits of the two lovers and anthropomorphic figures. Small woodcut decorated initials in the text. Repairs on the margins of some leaves otherwise a fair copy. Eighteenth-century brown calf. Spine decorated with gilt tools, azure edges. On the verso of the front cover inked eighteenth-century ownership inscription 'Ex Libris Alexandri Dunanti Ing. Xng. 1740'. Rare edition of this youth work of Boccaccio, printed by Bernardino Viani from Lisonna, near Vercelli, who was active in Venice between 1501 and 1543. The Filocolo is inspired by the poem Floire et Blanchefleur of which the first known version was made around 1160, in which is narrated the love story between a pagan guy (Florio) and a Christian girl (Biancifiore). ZAMBRINI, 105; STC Italian, 111; ESSLING, 2074; SANDER, 1094. Edit16 6254.

Informationen zur Auktion
Auktionshaus: Forum Auctions
Titel: Online Sale: Libri Antichi e Rari
Auktionsdatum: 10.11.2016
Adresse: Forum Auctions
220 Queenstown Road
SW8 4LP London
Großbritannien und Nordirland
[email protected] · +44 (0) 20 7871 2640

Ähnliche Auktionslose, die von anderen Kunden angesehen wurden